Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

20-06-2006

Estate di grandi nomi a Rimini, tra novità e oltre 500 appuntamenti

Presentato il cartellone degli eventi estivi 2006
Dalla musica di Eugenio Finardi, Alberto Fortis e Irene Grandi ai recital di Paolo Rossi e Marco Paolini fino alle letture di Fabio De Luigi; dallo spettacolo per i giovani di Cesare Cremonini a quello per i più piccoli di Cristina D’Avena; dalle note della Taranta dirette dal maestro Ambrogio Sparagna alle ‘bacchette’ prestigiose della Sagra Malatestiana; dagli eventi della tradizione in centro storico al primo festival italiano dedicato agli appassionati di 'C.S.I' e di tutto ciò che è 'scena del crimine'. Sarà un’estate di grandi nomi a Rimini che, lungo i 15 chilometri di costa così come nelle piazze del centro storico e nei borghi immersi nel fascino della storia, proporrà da giugno a settembre 2006 oltre 500 appuntamenti (quasi tutti ad ingresso libero) da non perdere.

Un carnet di eventi all’insegna del divertimento, della cultura, dello sport, della musica, della tradizione, dell’enogastronomia, della gioia di vivere, che, come da tradizione, si aprirà ufficialmente il 21 giugno con ‘Gradisca...l’estate 2006’ 

Un cartellone in grado di esaudire i desideri di ogni ospite, a partire dalle famiglie con bambini che, per l’intero mese di luglio, potranno contare su un cartellone tutto per loro dal titolo ‘Rimini Città dei bambini’ che racchiude i programmi del festival del fumetto ‘Cartoon Club’, i weekend in piazzale Fellini di ‘ThreeB – big baby beach’, le fiabe e le mostre di ‘Brodo di giuggiole’, le attività di ‘Giocaestate’, la filosofia per ragazzi del ‘Cortile dei perché’ e l’appendice spettacolare con i personaggi di ‘Cartoon Network’ che, il 12 e 13 agosto, si ritroveranno in piazzale Fellini.

Anche i giovani potranno iniziare l'estate a Rimini in modo speciale con una notte dedicata a loro che tingerà di rosa l'intera Riviera: sullo schema consolidato delle "notti bianche", tenute in diverse città europee, Rimini darà vita a una variazione sul tema con la 'notte rosa' sabato 1 luglio, proponendo fino all'alba decine di appuntamenti: dalle letture di poesie di Fabio De Luigi alla corte degli agostiniani, al concerto di MTV con Eugenio Finardi, Alberto Fortis e Irene Grandi, alla musica salentina diretta dal Maestro Concertatore Ambrogio Sparagna fino alle feste organizzate da tutti i comitati turistici e dagli operatori economici della città. Preludio della notte rosa sarà la settimana all’insegna della musica con il programma di punta di Mtv, ‘Trl’, in diretta dal 22 giugno dalla banchina portuale di Rimini

Il cartellone degli eventi culturali può contare su appuntamenti di respiro nazionale e internazionale come la rassegna di teatro civile 'Vuoti di memoria' o la tre giorni (10-12 agosto) dedicata ai ‘KRimini’ e al noir poliziesco con esperti della polizia scientifica, attori e autori del genere noir. E questo per citare solo alcune delle novità di quest’anno che andranno ad affiancare gli appuntamenti di consolidato successo come ‘Cinema sotto le stelle’, ‘Percuotere la mente’, ‘Sagra musicale malatestiana’, ‘Meeting’.

Sul fronte sportivo, al 14 al 16 luglio si daranno appuntamento a Rimini i big della pallavolo per il Campionato italiano di beach volley che si aprirà eccezionalmente quest’anno con il concerto di Cesare Cremonini, mentre i tifosi della racchetta potranno contare sulle sfide di tennisti fra i migliori del ranking internazionale provenienti da tutto il mondo per il Rimini Challenger (15-23 luglio).

Come da tradizione, ad accompagnare la promozione degli eventi estivi sarà l’immagine balneare d’autore che, come noto, nel 2006 è stata affidata a Luca Giovagnoli, tra i talenti emergenti della pittura contemporanea italiana. Giovagnoli, dopo Renè Gruau, Gianluigi Toccafondo, Milo Manara e Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti, prosegue l’illustre tradizione della grafica balneare che questa Amministrazione ha voluto riavviare scegliendo, di anno in anno, artisti famosi nel campo dell’arte, della cultura e dello spettacolo in grado di interpretare in modi eterogenei l’immagine e la percezione di Rimini.

Il Comune di Rimini ringrazia tutti coloro – siano essi soggetti pubblici o privati – che hanno contribuito ad allestire il carnet di eventi.