Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

07-02-2002

''Color coriandolo'', sogni di Carnevale

Da venerdì 8 a martedì 12 febbraio in centro storico
Viene il Carnevale e la "capitale dell’ospitalità" offre quattro giorni di divertimento in centro storico all’insegna della più genuina tradizione: strade e piazze saranno animate da attori, figuranti e professionisti del circo che daranno vita a parate in maschera, giochi, danze acrobatiche e situazioni comiche.

In Piazza Tre Martiri da venerdì 8 a martedì 12 febbraio, farà spettacolo una giostra tradizionale francese con cavalli galoppanti di notevole pregio, che ha già riscosso successo nel Carnevale ambrosiano in Piazza Duomo, nel Carnevale di Viareggio, in Piazza delle Erbe a Mantova, in Piazza del Popolo a Ravenna e in Ancona. Orari di apertura al pubblico: feriali 16.00 / 19.00; festivi 10.00 / 13.00, 16.00 / 19.30.

Il Carnevale riminese inizia venerdì 8 febbraio, dalle 17.00 alle 19.00 in Piazza Cavour e Piazza Tre Martiri: in programma la performance di "Joker Parade", spettacolo di acrobatica su trampoli, lazzi comici e musiche percussive eseguite dal vivo.

Sabato 9 febbraio in Piazza Tre Martiri dalle 17.00 alle 19.00, i personaggi di "Nebbiolina", antichi saltimbanchi che per la nebbia hanno perso la strada e vagano nei paesi di tutto il mondo, propongono scene oniriche con il coinvolgimento del pubblico.

Domenica 10 febbraio in Piazza Tre Martiri dalle 17.00 alle 19.00, per "Le fiabe in parata" Pinocchio, la Fata Turchina, Mago Merlino, D’Artagnan, il Genio della lampada, Cappuccetto Rosso e il Lupo Cattivo escono dalle pagine dei libri per incontrare un mare di bambini: una assortita comitiva che presenterà situazioni rocambolesche e comiche interpretazioni.

Infine "martedì grasso", 12 febbraio in Piazza Tre Martiri dalle 17.00 alle 19.00, "Arrivano i Clown" a bordo di un risciò-wagon creando la più magica delle confusioni, nel trambusto di fischietti, trombe e tamburi, indaffarati nella complessa impresa di non combinare nulla. Il divertimento è assicurato per tutte le persone coinvolte, grandi e piccoli.

Nella foto, la Compagnia "Oblò dell'oblio".