Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

12-08-2002

Cavalleria Rusticana, torna l'opera in piazza Cavour

Lunedì 12 agosto appuntamento con la musica lirica

Il Palazzo del Podestà per una sera si trasformerà in una chiesa e piazza Cavour sarà lo scenario di un grande delitto passionale. Quello che andrà in scena con Cavalleria Rusticana, il grande appuntamento di musica lirica che darà il bentornato all’opera nella città di Rimini dopo 40 anni di assenza. Le drammatiche, intrecciate vicende di Alfio, Lola, Santuzza e compare Turiddu arrivano la sera del 12 agosto (21,30, ingresso libero) nel cuore di Rimini con l’atto unico della Cavalleria Rusticana musicata da Pietro Mascagni ed ispirata all’omonima novella di Giovanni Verga, del 1884.

La rappresentazione è a cura dell’Associazione Coro Lirico Città di Rimini che ha affidato scenografia e regia dell’opera alla coppia Mirco Rocchi e Stefania Stefanin fondatori nella nostra città di Artemista Teatro. Si tratta di una produzione "in loco" anche per quanto concerne la parte musicale: dagli ottanta elementi del Coro Città di Rimini ‘Amintore Galli’, all’orchestra Bruno Maderna di Forlì, diretta dal maestro Roberto Parmeggiani ai cinque artisti lirici, tutti provenienti dal territorio riminese.

Particolare l’allestimento dell’opera, in Piazza Cavour, dove gli stessi elementi architettonici dell’area divengono, per loro natura, parte integrante della scenografia: il palcoscenico farà da raccordo tra la facciata del teatro Galli e quella del Palazzo del Podestà, quest’ultima trasformata, mediante una struttura di pannelli, nella facciata di una chiesa. La realizzazione dello spettacolo ha il sostegno del Comune di Rimini, Provincia e Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini.

Regia di Stefania Stefanin.

Scene e costumi di Mirco Rocchi.

Cast: Simona Baldolini soprano, Maurizio Saltarin tenore, Giovanni Mazzei baritono, Letizia Maria Sciuto mezzosoprano, Patricia Borromei contralto.

La manifestazione è sostenuta dal Comune di Rimini, Provincia di Rimini e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini.