Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

15-07-2011

A'marena: stanza di sogni e cinema

Fino al 12 agosto a Rimini ritorna il cinema sulla spiaggia con tante novità e un omaggio a Federico Fellini

la stanza degli sguardi di federico fellini
la stanza del cinema sulla sabbia
la stanza delle parole di a’marena

Dal 18 luglio al 12 agosto a Rimini a’marena, la 14a edizione della rassegna gratuita di cinema sulla spiaggia, riapre le sue stanze di sogni e di cinema. Stanze amate e frequentatissime dal pubblico – sono state oltre 30.000 le presenze del 2010 - come “La stanza del cinema sulla sabbia”, che accende il suo schermo ogni sera su un lido diverso. O “La stanza delle parole di a’marena”, dove termini come mare, arena, amare, amarena, amarcord raccontano l’anima di questa manifestazione diversa da tutte le altre. Che si nutre dell’amore per il cinema, delle arene estive d’antan, dove sulla rena un film tira l’altro… come le amarene. A marina, sulla spiaggia appunto, dove risuona quell’amarcord di Federico Fellini che quest’anno è un po’ il “nume tutelare” della rassegna, grazie alla collaborazione con la Fondazione Federico Fellini. Che abita una sezione apposita nel calendario della rassegna, “Federico Fellini/Akira Kurosawa: laboratorio di sogni” e un’altra stanza di a’marena, la Galleria dell’Immagine – luogo stabile e nel centro storico, che fa da completamento allo spazio nomade e balneare della rassegna – “La stanza degli sguardi di Federico Fellini”. A’marena, promossa dal Comune di Rimini e da CNA Rimini, ha ottenuto quest’anno il patrocinio del Ministero della Gioventù.

la stanza degli sguardi di Federico Fellini
Il giro del mondo di Federico Fellini senza muoversi dalla sua stanza. Sguardi diurni e visioni notturne del regista riminese sono i due poli dell’installazione realizzata nella Galleria dell’Immagine in collaborazione con la Fondazione Federico Fellini, aperta dal 18 luglio al 7 agosto. Sguardi notturni, come quelli fermati in “Il libro dei sogni” di Federico Fellini, diario per «segnacci, appunti affrettati e sgrammaticati» che raccoglie trent’anni di immagini oniriche del regista, «la parte più preziosa e segreta della sua filmografia», secondo Kezich. E sguardi diurni, di e su Federico Fellini: dall’infinito arcipelago documentario che ne circonda vita e opere, una carrellata di interviste, cinegiornali e trailer dei film, selezionati da Giuseppe Ricci. Che “in pillole” precederanno ogni sera anche le proiezioni in programma ad a’marena. Nella stanza, altri due sguardi: quello dello spettatore, invitato a condividere un sogno. E quello di Fethi Atakol, artista e re-use designer, che ha messo tutti questi sguardi in scena per noi.

la stanza del cinema sulla sabbia
Il Leitmotiv della rassegna è un cartellone dove trovano spazio gli interessi e i gusti del popolo di a’marena, i 5.000 fans che seguono la rassegna commentandola dalle pagine di Facebook, ma anche quelli delle tante famiglie in vacanza sulla riviera che considerano a’marena un appuntamento estivo da non perdere. Film per tutti i target, perciò, all’insegna della qualità delle pellicole proposte, provenienti dalla più recente programmazione nelle sale.
Altro Leitmotiv della rassegna, la proposta di un calendario settimanale itinerante: 5 appuntamenti alla settimana in quattro stabilimenti balneari diversi, da Torre Pedrera, a San Giuliano, da Viserba a Miramare.
Con uno spazio dedicato a “Federico Fellini/Akira Kurosawa: laboratorio di sogni” in piazzale Fellini. Due lunedì, in collaborazione con la Fondazione Fellini, per indagare il “laboratorio dei sogni” di Federico Fellini e Akira Kurosawa, attraverso due film: La città delle donne (1 agosto) di Fellini, e l’8 agosto - Sogni (Yume) di Akira Kurosawa. Un piccolo trattato onirico in forma di fotogrammi, dialogo a distanza tra Federico Fellini e il regista giapponese Kurosawa che il grande riminese considerava un Maestro.
Le due proiezioni saranno precedute da una colonna sonora onirico/felliniana con gli allievi dell’Istituto Musicale Lettimi di Rimini (dalle 21).

Il programma canonico parte il martedì da Torre Pedrera, alla Spiaggia libera, con TOY STORY 3, cartone animato della Pixar con la terza puntata delleavventure di Woody, Buzz e Andy (19 luglio), per proseguire con la drammatica avventura fantasy di L’APPRENDISTA STREGONE di Jon Turteltaub (26 luglio). Il 2 agosto appuntamento con un film epocale, AVATAR di James Cameron, avventura immaginifica che pesca a piene mani dalle scene madridella storia del cinema, per chiudere il 9 agosto con la commedia PARTO COL FOLLE, di Todd Phillips con la “strana coppia” Robert Downey Jr e Zach Galifianakis. Il mercoledì si accendono i riflettori sulla Piazza della Balena di San Giuliano Mare, a partire dall’intenso LA SOLITUDINE DEI NUMERI PRIMI di Saverio Costanzo, dal fortunato bestseller di Paolo Giordano (20 luglio). A seguire, il 27 luglio, HEREAFTER di Clint Eastwood, poetica esplorazione sullamorte che guarda “al di là” del dolore e WALL STREET. IL DENARO NON DORME MAI di Oliver Stone (3 agosto), vibrante j’accuse contro l’odierno mondo finanziario. A chiudere, SUCKER PUNCH (10 agosto), barocco ed epico fantasy di Zack Snyder. Tre gli appuntamenti del giovedì, alla Spiaggia Marinagrande di Viserba, a cominciare da PRINCE OF PERSIA/LE SABBIE DEL TEMPO di Mike Newell, film d’avventura basato sull’omonimo videogioco (28 luglio). Il 4 agosto sarà la volta della commedia blockbuster di quest’anno, BENVENUTI AL SUD, con Claudio Bisio, per chiudere con LA BELLEZZA DEL SOMARO di e con Sergio Castellitto, commedia dolceamara sulla nostra società (11 agosto). Venerdì è il giorno di Miramare e della spiaggia Bluegarden di Rimini-Terme. Si comincia con RAPUNZEL. L’INTRECCIO DELLA TORRE della Disney, fiaba moderna in forma di cartoon (22 luglio), mentre il 29 luglio è il turno di INCEPTION di Christopher Nolan, vincitore di 4 premi Oscar 2011. TRON LEGACY (5 agosto) propone il sequel del fortunato film di fantascienza diretto da Joseph Kosinski, mentre il sipario calerà sull’originalissima ALICE IN WONDERLAND di Tim Burton (12 agosto). Buona visione!

la stanza delle parole di a’marena
L’edizione speciale delle RiAma Bag di quest’anno – realizzate appositamente per a’marena, come è ormai tradizione – recupera in bellezza e sostenibilitàambientale il PVC dei grandi banner cinematografici. Con una curiosità: quest’anno è proprio il sottoschermo della XIII edizione ad essere stato trasformato in oggetti d’arte, declinando in forme uniche e preziose le parole di a’marena. Borse che sono ormai il simbolo della rassegna, che sarà possibile adottare, da ammirare intanto nella stanza loro dedicata presso la Galleria dell’Immagine.

Info: tel. 0541 780332   www.riminieventi.it   www.facebook.com/amarenarimini