Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 
Home / In alto i calici, venerdì 14 ottobre Rimini festeggia il suo nuovo volto con Centro DiVino

13-10-2016

In alto i calici, venerdì 14 ottobre Rimini festeggia il suo nuovo volto con Centro DiVino

Centro Divino 2016

Il 14 ottobre si brinda alla riqualificazione dell’anello rosso delle nuove piazze con la terza edizione della kermesse all’insegna di shopping, cibo, vino, musica e cultura.

Fino a tarda sera protagonisti 40 produttori, 25 concerti live, 200 vetrine con proposte uniche per lo shopping, musei aperti e una passeggiata culturale alla scoperta del nuovo volto del centro storico

Rimini alza i calici per festeggiare la fine del terzo stralcio degli interventi di riqualificazione del centro storico. Il 14 ottobre torna Centro Divino, atto terzo, il capodanno d’autunno che tiene a battesimo il nuovo volto della città nel giorno in cui viene concluso l’ultimo intervento del progetto di riqualificazione ‘Anello delle nuove piazze’, in concomitanza con la festa del Patrono. Dalle ore 17 a tarda sera, lungo il perimetro rosso che caratterizza tutto il tracciato delle nuove piazze, shopping, vino, prodotti tipici, musica e cultura si uniscono per brindare al centro storico che si presenta con nuove vie e piazze riqualificate.

Rimini festeggia chiamando a raccolta commercianti e cittadinanza, turisti, artigiani ed agricoltori, allevatori e viticoltori, pescatori e ristoratori, musicisti, dj ed artisti per una grande giornata conviviale che si svilupperà lungo tutto il percorso semicircolare che parte da piazza Ferrari per arrivare a Piazza Cavour, includendo per la prima volta anche Piazzetta Agabiti, appena completata: un intero spazio urbano che da parcheggio selvaggio si presenta per la prima volta come nuovo luogo di socialità cittadina, collegato alle vie Quintino Sella e XXII Giugno caratterizzate dall’asfalto appena colorato di rosso, così come le altre vie interessate dai precedenti stralci di riqualificazione.

Un palcoscenico storico naturale che per un giorno sarà teatro di una grande festa a base di 40 punti di degustazione di vino e prodotti tipici, 25 fra dj set e concerti, shopping con circa 200 negozi aperti, musei e luoghi di cultura aperti fino a mezzanotte.

> La passeggiata culturale ‘l’Anello e i gioielli della città’
L’evento sarà anche l’occasione per invitare il pubblico ad una riscoperta delle vie e dei monumenti che abbracciano il centro storico lungo la strada di colore rosso. Dalle ore 17 alle 19 Discover Rimini condurrà i partecipanti alla scoperta della Chiesa dei Servi, la più importante chiesa barocca di Rimini, gli edifici universitari di via Angherà, dove è presente un palazzo dallo splendido portale seicentesco, e quelli che si affacciano su piazza Teatini, piazza ospitante un giardino in cui compaiono i resti dell’antica chiesa del potente ordine religioso secentesco. I nomi delle vie e dei palazzi nobiliari che si affacciano lungo il percorso che si inaugura quest’anno ricorderanno importanti cittadini e le trasformazioni del centro in epoca ottocentesca, quando la città si aprì con la nuova urbanizzazione oltre le mura romane, visibili in una piccola porzione in vicolo Mastini, strada che porta all’appena ristrutturata Piazzetta Agabiti, in cui si tenne, nel 1872, la conferenza italiana dell’Internazionale socialista, che decretò la scelta per l’anarchismo.
Durata del percorso: 2 ore, dalle ore 17
Inizio del percorso e punto di ritrovo: Chiesa dei Servi
Conduzione: Michela Cesarini, storica dell’arte (Discover Rimini)
Modalità di partecipazione: gratuita, con prenotazione obbligatoria entro le ore 12.00; noleggio radioguide € 2 a persona (posti limitati, max 80 persone)
Info e prenotazioni: +39.333.7352877, michela.cesarini@discoverrimini.it


Inoltre venerdì 14 ottobre saranno aperti fino a mezzanotte, con ingresso gratuito, Museo della città e ala moderna, Domus del chirurgo, Far e Teatro Galli
 

> Assaggi di vino e primizie autunnali
A tenere alto lo spirito conviviale dell’evento contribuiranno le 40 imprese tra cantine ed aziende agricole convenute per l’occasione e selezionate dalla Strada dei vini e dei sapori dei colli di Rimini, che presenteranno oltre 70 etichette e tipologie di vini bianchi, rossi e spumanti dell’entroterra riminese intervallati da aziende agricole che proporranno formaggi, salumi e dolci della tradizione. Sarà possibile accedere alle degustazioni mediante l’acquisto, presso le casse, del calice “CENTRO DIVINO” che, con 10 euro, darà diritto al calice personale e a 4 coupon. Il calice verrà consegnato in una comoda sacca contenente i coupon e la piantina per orientarsi tra le zone d’assaggio. Esauriti i 4 coupon iniziali, coupon aggiuntivi si potranno acquistare al prezzo di 2,50 euro ciascuno. Non mancheranno poi assaggi di pesce azzurro al cartoccio e fritto oltreché di carne romagnola selezionata.

> Shopping e musica fino a tarda sera
I commercianti del centro storico saranno protagonisti dell’evento aprendo fino a tarda sera le loro attività e accendendo le loro vetrine con proposte uniche. Sono più di 200 le attività che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa e che terranno i negozi aperti fino a tardi per festeggiare il centro e lo shopping con vetrine animate e tematizzate, dj e live set, consulenze di shopping, prezzi speciali ed eventi unici.

Sono oltre 25 i punti musica dislocati per la città che alternano sapientemente dj set e concerti live e che spaziano dalla musica popolare latino americana del Carolos Forero trio (piazzetta San Martino) a quella anni '50 delle Pepper Blondes (via Michele Rosa), dal funk (via Sigismondo) dei dj Kambo e Cavallaro alla samba brasiliana degli OPS (piazzetta Teatini).  In piazzetta San Francesco andrà in scena la migliore musica pop-rock degli anni '70, da Woodstock in avanti, con affettuose incursioni nella produzione italiana del fenomeno nostrano dei cantautori, con il concerto live dei Doctor B. Social Club che si alterneranno ai dj set di Stefano e Walter. In piazza Cavour (dalle ore 19) il Teatro Galli apre le sue porte al Tango Argentino ospitando ballerini e appassionati di Tango da tutta la Romagna per dare vita alla prima edizione di "AbbraccinCittà" ovvero una grande milonga al primo piano (Sala Ressi) curata dalla scuola di Tango Argentino "el Tropezon".

La nuova Piazzetta Agabiti fresca di ‘restyling’ avrà i riflettori puntati sul concerto di Andrea Amati trio: Andrea Amati con Massimo Marches alla chitarra e Stefano Zambardino alla tastiera proporrà un concerto intenso e variegato, composto da brani del suo primo disco ("Via di Scampo"), portato in tutta Italia, e dalla rivisitazione estremamente personale dei classici senza tempo della grande canzone d'autore italiana, da De André a Paolo Conte, da Lucio Dalla a Patty Pravo, fino a Tenco e al beat tipicamente anni '60.

> #CentrodiVino16, il contest fotografico a premi
La Strada dei vini e dei sapori di Rimini e la community Instagramers Rimini invitano a catturare i momenti più belli di Centro DiVino, dalle vetrine del centro, ai produttori, dai calici di vino al cibo di strada. Gli hashtag del contest fotografico a premi su instagram, twitter e facebook sono #centrodivino16, #Igersrimini (obbligatori per il contest) #StradaViniRn #BarLento.

La selezione della miglior foto sarà effettuata dallo staff dei local manager di Igers Rimini e Valentina del Bar Lento.L’autore della foto più bella potrà gustarsi una colazione per due persone al Bar Lento
.