Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

05-09-2014

Alla scoperta di Rimini

In settembre Discover Rimini propone una passeggiata culturale nei luoghi Felliniani e affascinanti percorsi settimanali tra mostre e monumenti il mercoledì e giovedì
Venerdì 5 settembre appuntamento alle ore 17.30 in Piazzale Boscovich ai piedi della ruota panoramica, con la storica dell'Arte Michela Cesarini per scoprire la città che ha dato i natali a Federico Fellini.

Un percorso culturale dal mare al centro storico per conoscere la Rimini Felliniana, quella che il grande Maestro ha vissuto e ci ha mostrato nei suoi film. E' la città dei sogni, del divertimento, del mare. Una città dalle radici antiche, testimoniate dai monumenti del centro storico, dove il maestro ha trascorso la sua giovinezza. Il percorso inizia in Piazzale Boscovich, sul porto, sulla “palata” dove i "Vitelloni" filosofeggiavano in una Rimini invernale e dove il motociclista di Amarcord
veniva a “sgasare”. Qui si può salire sulla grande ruota panoramica e ammirare uno splendido paesaggio che spazia dal mare fino alle prime colline dell'entroterra riminese.
Il percorso, passando per il centro storico, termina nel caratteristico Borgo San Giuliano, con i murales dedicati al Maestro e ai suoi film.

L'incontro è previsto alle ore 17.30 al Porto (piazzale Boschovich, sotto la grande Ruota).
Costo di partecipazione 7 € + il biglietto per un tour panoramico sulla ruota


Ogni mercoledì fino al 24 settembre è possibile partecipare a Notturno d'arte, passeggiata culturale tra i viali e le piazze del centro storico.
Tra luci e notturni fascinosi, Discover Rimini propone infatti una visita guidata in notturna per godere della bellezza dei più importanti edifici riminesi: l’Arco d’Augusto, il Ponte di Tiberio, il Tempio Malatestiano, i Palazzi Comunali e la Vecchia Pescheria.
Durante i percorso verranno ricordate le vicende di personaggi illustri legati alla città: da Giulio Cesare a Francesca da Rimini, da Sigismondo Pandolfo Malatesta a Palladio, fino a Federico Fellini.

Il percorso guidato sarà condotto in italiano e in inglese (a richiesta).
Incontro all’Arco d’Augusto alle ore 21.00.
Costo di partecipazione: 7 € a persona


Infine ogni giovedì fino al 25 settembre viene riproposta la visita guidata alla mostra “Divina Passione” e alla Rimini medioevale (Piazza Cavour, Chiesa di Sant’Agostino, Castel Sismondo).
Rimini, Francesca e la Divina Commedia: Francesca da Rimini,  icona della passione, della libertà e dell’amore eterno, è il personaggio più amato della Divina Commedia, un mito conosciuto in tutto il mondo, che affonda le radici in quella terra di Romagna che fu dei potenti e sanguinari Malatesta, cui Francesca da Polenta andò in sposa. Vittima di un inganno matrimoniale, il suo amore per il cognato Paolo è sopravvissuto anche dopo la morte ed ha commosso e affascinato non solo Dante Alighieri ma uno stuolo di poeti, artisti e musicisti, che dalla fine del Settecento vi hanno dedicato moltissime opere d’arte e componimenti poetici. Non ci sono certezze documentarie sul luogo in cui, alla fine del Duecento, si è consumato il tragico epilogo della storia d’amore di Paolo e Francesca, ma probabilmente la vicenda è avvenuta a Rimini nel luogo in cui sorge ora Castel Sismondo.
La visita guidata prende avvio dal cuore della città medioevale per poi spostarsi al Museo della Città, dove sono esposte sessanta Commedie a stampa del XV secolo fino nostri ai giorni della collezione Ambrogio di Torino, giunte a Rimini in occasione delle Giornante Internazionali di studio Francesca da Rimini, tenutesi al Museo della Città il 4-5 luglio a cura di Ferruccio Farina.

L'incontro è previsto alle ore 17.00  in Piazza Cavour (Fontana della Pigna) 
Costo: 7 € a persona


Per motivi organizzativi è necessario prenotarsi entro il giorno precedente al +39.333.7352877 o a michela.cesarini@discoverrimini.it . Verrà praticato lo sconto di 1 Euro ai possessori della Romagna Visit Card e Rimini Cittàmica.
In caso di forte maltempo le visite sono annullate