Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

19-06-2003

21 giugno, 'Gradisca l'estate 2003'

Torna la festa sulla spiaggia che dà il benvenuto all'estate

Puntuale con il solstizio d’estate è in arrivo ‘Gradisca...l’estate 2003’, la tradizionale festa che apre la stagione delle vacanze. Giunta alla sua sesta edizione Gradisca si appresta a tagliare un "traguardo" significativo che conferma il successo di pubblico e la riuscita della formula della manifestazione patrocinata dal Comune di Rimini (Assessorato al Turismo) e realizzata grazie ai 14 comitati turistici, da Torre Pedrera a Miramare.

Quest’anno, poi, Gradisca ha un significato speciale: ricorrono il 160esimo anno dalla fondazione dello Stabilimento Bagni (1843), il decimo anno dalla morte di Federico Fellini e i 30 anni di "Amarcord", con l’indimenticabile personaggio femminile raccontato dal Maestro nel suo film più conosciuto al mondo e divenuto emblema della grande festa sulla spiaggia. Proprio per questo ‘Gradisca’ è inserito nel Progetto ‘Rimini 2003’, il programma di iniziative dedicate dal Comune di Rimini alle importanti celebrazioni che riflettono sulla complessa natura di Rimini. Dunque un anniversario d’oro per la grande festa popolare lunga oltre 15 km con le sue tentazioni culinarie, danze, musica, tornei di bocce, cacce al tesoro, gran finale con i fuochi d’artificio, e, per la prima volta quest’anno, una lotteria con ricchi premi.

Gradisca accoglie il pubblico riminese e dei turisti già a partire da venerdì 20 giugno con un’anteprima musicale in viale Vespucci, nell’area dei giardinetti di fronte al Caffè Pascucci: alle 21 ci sarà infatti un concerto di Gianni Drudi.

Il sabato successivo dalle ore 17,30 sempre in viale Vespucci, bar, ristoranti e pub offriranno aperitivi e cocktail da banchi allestiti sulla passeggiata. Contemporaneamente, da una carrozza trainata da cavalli, un gruppo di ragazze distribuirà rose alle signore e caramelle ai bambini.

A fare da cornice le note della musica anni ’60 e della tradizione romagnola: sono ben 88 i punti musica che da Torre Pedrera a Miramare contageranno turisti e residenti.

Dalle 19 circa ‘Gradisca…l’estate 2003’ si sposta nel suo "teatro" naturale: la spiaggia.

La festa propone lunghe tavole imbandite dai bagnini con piadina, pesce azzurro, ciambella ed ettolitri di Trebbiano e Sangiovese. A Viserba, sempre sulla spiaggia, la festa proseguirà nel segno della rievocazione del 160esimo anno dalla fondazione del primo stabilimento balneare con una sfilata di costumi da bagno degli anni ’30.

Alla grande abbuffata seguiranno lo spettacolo pirotecnico (i fuochi d’artificio partiranno da dieci punti diversi sulla spiaggia), la musica e le danze, fino a mezzanotte.

Ma la vera conclusione di Gradisca sarà domenica sera con l’estrazione dei numeri della prima lotteria dell’estate sempre nell’area dei giardini in viale Vespucci. Tra i premi in palio, una Ford Ka, uno scooter, biciclette e monopattini elettrici (i biglietti della lotteria sono in vendita a un euro negli alberghi, bar, esercizi commerciali e bagnini di Rimini fino al pomeriggio di domenica 22 e i risultati dell’estrazione saranno consultabili anche on line sul sito www.riminiturismo.it).

Anche la festa di Gradisca sarà caratterizzata dal segno inconfondibile di Gianluigi Toccafondo, il talento cinepittorico che ha realizzato la serie di immagini testimonial dell’estate 2003 a Rimini dalle quali è stata tratta la sinuosa sirena che invita gli ospiti e i residenti a festeggiare il 21 giugno l’inizio dell’estate che proseguirà con i suoi scoppiettanti ‘cento giorni in festa’.

Per Informazioni tel 0541.56902 (Iat Marina Centro)