Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

12-06-2009

12-14 giugno, un mare di libri in centro storico

Torna il festival di letteratura in Italia dedicato agli adolescenti. Ammanniti e tanti autori in programma

Il 12, 13 e 14 giugno 2009 il centro storico di Rimini ospita la seconda edizione di Mare di Libri, il primo festival di letteratura in Italia dedicato agli adolescenti. Mare di Libri – Festival dei ragazzi che leggono  è una manifestazione all'insegna del divertimento culturale, tre giorni di incontri con gli autori italiani e stranieri più amati dagli adolescenti, un luogo di appuntamento per tutti i ragazzi che amano i libri e che hanno voglia di incontrare altri coetanei che condividono le loro passioni.

Mare di Libri – Festival dei ragazzi che leggono è nato nel 2008 da un’idea di Alice Bigli, Serena Zocca e Elena Gaddoni della libreria per ragazzi di Rimini "Viale dei Ciliegi, 17", un’idea che ha avuto il prezioso sostegno della casa editrice Rizzoli che ha subito creduto in questo originale progetto, unico in Italia: quello di un festival di letteratura rivolto agli adolescenti, ai ragazzi che leggono. Dalla loro esperienza di libraie e di animatrici di un vivace club di lettura in libreria hanno potuto constatare come gli adolescenti che amano la lettura, se riuniti, sono in grado di parlare di libri per ore e ore, con passione e competenza. Mare di Libri è nato con l’intento di radunare a Rimini i ragazzi lettori di tutta Italia, offrendo la possibilità di incontrare i loro scrittori preferiti, ma anche di discutere di romanzi e letture.

"Non possiamo dire che ai giovani non interessa la cultura se poi non creiamo eventi per loro – dice Alice Bigli. "Si parla di adolescenti solo quando compiono atti di vandalismo, ma invece ci sono centinaia di ragazzi che non vedono l’ora di parlare di libri e dei loro autori preferiti." Le 3000 presenze in soli due giorni e mezzo della prima edizione del Festival lo stanno a testimoniare. E forte della scommessa vinta l’anno scorso, quest’anno Mare di Libri – Festival dei ragazzi che leggono propone un numero ancora maggiore di ospiti: ben 61, per un totale di 29 tra incontri, laboratori e spettacoli, dal pomeriggio di venerdì 12 giugno alla serata di domenica 14.

La formula del Festival è la stessa della passata edizione: incontri con gli scrittori, spesso a due o tre voci, e discussione dei libri e dei temi trattati. Tra i tanti argomenti dei quali si discuterà quest’anno il conflitto israeliano-palestinese, lo sport come riscatto di vita, il bullismo al femminile, la lotta alla mafia, i bicentenari della nascita di Charles Darwin e Edgar Allan Poe. Tra i tanti ospiti di Mare di Libri ci saranno Niccolò Ammaniti, tra gli autori italiani di maggior successo, Rita Borsellino, sorella del giudice Paolo Borsellino, ucciso dalla mafia nel 1992, la scrittrice fantasy più famosa e amata in Italia, Licia Troisi, la migliore autrice svedese per giovani adulti, Annika Thor, e poi ancora l’inglese Dominic Barker, Pierdomenico Baccalario, l’esordiente Christian Frascella, Elisabetta Gnone, Guido Sgardoli, e Shlomo Venezia, l’unico sopravvissuto in Italia (sono 12 in tutto il mondo) ad aver fatto parte, durante la prigionia ad Auschwitz, dei Sonderkommando, unità speciali destinate alla cremazione dei corpi nel campo di concentramento polacco.