Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

10-07-2009

11 e 12 luglio, Festa nel Borgo San Giovanni

Tradizione, cultura, gastronomia e musica nell'antico angolo della città

Sabato 11 e domenica 12 luglio 2009 i borghigiani della zona dell’Arco d’Augusto e tutta la città di Rimini potranno partecipare ad un evento nello stesso tempo popolare, religioso e culturale, la Festa del Borgo San Giovanni. Saranno allestite mostre ed esposizioni: una sarà dedicata alle Chiese Perdute, un patrimonio da scoprire e valorizzare. Si potrà percorrere la vita e l’opera di Don Oreste Benzi attraverso una raccolta fotografica ricca e documentata. E poi una mostra sui 30 anni del Meeting ed esposizioni di artisti locali. Domenica 12 vi sarà l’estrazione di una ricca lotteria (primo premio una Fiat Panda) seguiranno i fuochi artificiali. Naturalmente nelle vie del Borgo saranno aperti bar ristoranti e cantinette, stand gastronomici per spuntini, e poi torte e ciambelle: cantarelle e dolci cotti nell'antico forno del pane del Forni Urbinati (degustazione offerto dal Comitato Parrocchiale). Saranno allestiti anche giochi per intrattenere i più piccoli: artisti di strada con clown, trampolieri, giocolieri ed illusionisti, ranch del borgo con i pony con sella e calessa e parco di divertimento.

L’inaugurazione dei due antichi piastrini del ponte sull’Ausa

Nel primo giorno della Festa del Borgo San Giovanni, saranno inaugurati i due antichi piastrini seicenteschi che ornavano l’antico ponte sull’Ausa di fronte all’Arco d’Augusto al termine dei lavori di ricostruzione e recupero realizzati dall’Amministrazione comunale; un intervento realizzato dall’Assessorato ai Lavori pubblici del Comune di Rimini, promosso dal comitato promotore della Festa del Borgo San Giovanni e realizzato con il parziale contributo in qualità di sponsor della Banca Malatestiana.

Si tratta dei due antichi piastrini, sormontati da due piccoli obelischi, che furono costruiti nel 1603 quando il Comune ricostruì completamente il ponte dopo i gravissimi danni a seguito di una terribile calamità del 1523. Nella seconda Guerra mondiale, col passaggio del fronte, il ponte fu distrutto e con esso i due pilastrini. Di essi si salvarono tre elementi lapidei in pietra calcarea riportanti iscrizioni legate alla loro origine, recuperati e depositati al Museo della Città.

La cerimonia d’inaugurazione, con lo scoprimento dei due antichi piastrini, avrà luogo alle ore 17,30 di sabato 11 luglio in via XX Settembre alla presenza del Sindaco di Rimini Alberto Ravaioli e dell’assessore ai Lavori pubblici Paola Taddei.

Il progetto di ricostruzione e recupero, approvato dalla Soprintendenza di Ravenna, è stato realizzato da Pierluigi Foschi, dirigente dei Musei comunali, e Marcello Cartoceti: oltre alla ricollocazione dei due pilastri l’intervento ha provveduto a una generale riqualificazione dell’area, in continuità col processo di riqualificazione dell’intera zona, promosso dall’Amministrazione comunale già negli anni scorsi con l’intervento di riqualificazione dell’area dell’Arco d’Augusto.

Il programma della festa

Per una festa popolare non poteva mancare la musica con vari punti dove si suona e si canta con "I Discepoli", "I Rangzen" e tanti altri. Ed ancora musica con le band itineranti Ambassador Marching Band e Retromarching Band. Dalle ore 17 apertura degli stand, bancarelle e mostre.
E per finire, abbinata alla festa ci sarà una favolosa Lotteria e l'estrazione dei premi è prevista per domenica alle ore 23 presso l'Arco D'Augusto. Alle 23.45 gran finale con un suggestivo spettacolo pirotecnico.

Dal 13 al 19 luglio Settimana Liturgica della Beata Vergine del Carmine con momenti di preghiera, incontri culturali e scientifici, per concludersi con la solenne processione della Beata Vergine lungo le vie del Borgo, con inizio alle ore 21.


Programma di sabato 11 Luglio

Inizio Festa ore 17.00 con l'apertura delle Mostre di Pittura "Artisti del nostro Borgo" e Fotografica sulla vita ed opere di Don Benzi "Amare sempre", di Sculture e Ceramiche e nel giardino dell'Asilo Mostra meeting "30 anni di Meeting". Inoltre recita di poesie dialettali con Lidiana Fabbri nell'Arena Parrocchiale.
In via Tripoli si possono ammirare le Arti e i Mestieri di una volta, mentre la Coldiretti presenta i prodotti tipici dell'Agricoltura della Provincia di Rimini ed infine si possono ammirare gli Artigiani all'opera: un nostalgico tuffo nelle tradizioni artigianali della Romagna.


Programma di domenica 12 Luglio
Dalle ore 17.00 apertura Mostre e stand gastronomici
Ore 23 Estrazioni della Lotteria all'Arco D'Augusto
Ore 23.45 L'Arco D'Augusto in fiamme: spettacolo pirotecnico

Il Borgo San Giovanni

Il Borgo San Giovanni è una bellissima zona di Rimini, separata dal centro storico dall’imponente Arco d’Augusto. Il quartiere è ricco di cantinette ed osterie caratteristiche, negozi di artigianato e di splendidi angoli culturali. Tradizionalmente in luglio in quest’area della città viene celebrata la Beata Vergine del Carmine, protettrice del quartiere: dal 1998 un gruppo di negozianti ed artigiani unisce questa ricorrenza religiosa con una gioiosa festa tradizionale, ricca di momenti musicali e gastronomici.
La Festa del Borgo San Giovanni rappresenta per i cittadini ed i turisti un punto di riferimento per il divertimento sano, in cui è possibile osservare gli artigiani all’opera, acquistare prodotti tipici e divertirsi al ritmo di musica.