Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 
Home / Notizie / La Rimini di Fellini

La Rimini di Fellini

La Rimini di Fellini

Rimini è anche il grande cinema. È il mondo fantastico di Federico Fellini. Nei film del regista (nato a Rimini il 20 gennaio 1920) il passato riminese ricorre di continuo: le piazze Cavour e Tre Martiri che diventano quelle di Amarcord ("mi ricordo", in dialetto), il cinema Fulgor nel Corso che rivive in Roma e Amarcord, la spiaggia con le cabine della "Città delle Donne", i portici e le panchine dei Vitelloni, il Grand Hotel. Federico Fellini - Hollywood gli ha tributato ben 5 Oscar - aveva un rapporto combattuto e viscerale con Rimini dove ha chiesto di riposare per sempre. In effetti c'è tanta Rimini nei film di Fellini, anche se le scene erano sempre ricostruite a Cinecittà o altrove. Per scoprirle si può partire subito da Parco Fellini dove si affaccia il candido Grand Hotel. Volendo, si può dormire nella suite Fellini (la sua preferita) o prenotare una cena a base del menù Fellini (tel. 0541.56000). Le tappe successive saranno il porto e la "palata" dove i Vitelloni filosofeggiavano stancamente in una Rimini invernale e dove il motociclista di Amarcord veniva a "sgasare". Anche il treno (metafora del viaggio) e la stazione appaiono spesso nelle storie di Fellini: l'originale è in piazza Battisti.

All’universo felliniano, la città di Rimini sta lavorando per realizzare il progetto del Museo Fellini, concepito sullo sviluppo di 3 interventi principali: il cinema Fulgor, inaugurato nel gennaio 2018, con gli allestimenti ideati dallo scenografo, tre volte premio Oscar, Dante Ferretti e la annessa Casa del cinema che sorgerà sui tre piani del ristrutturato palazzo Valloni, per contenere i segni della poetica di Fellini. Il rinascimentale Castel Sismondo, nelle cui sale si esplorerà dall'interno il processo creativo del genio felliniano, fra i set e le botteghe creative, tra reale e virtuale. E infine una grande area urbana pedonalizzata, chiamata CircAmarcord, che farà da tessuto connettivo tra Castello e Cinema Fulgor, dove si svilupperà la dimensione più fellinesca del Museo Fellini.

Ripercorri tutte le tappe seguendo l'itinerario Felliniano.

Federico Fellini

www.federicofellini.it